VINerdì IGP, il Langhe Nebbiolo 2015 Argante

argante_370

A questo Langhe Nebbiolo di Madonna di Como la madonna ha fatto la grazia, profumandolo di rosa e viola e dandogli un tannino benedetto, che tocca il palato ma non lo graffia. Del resto anche la sua freschezza è quasi miracolosa e non ti fa vedere la madonna, ma quasi. Un vino da godere, parola di ateo!

Langhe Nebbiolo Argante 2015 Pietro Rinaldi

In questo articolo

Scrivi un commento