Lacrime e carezze

lacrima

Ci sono lacrime che hanno una tale dignità da meritare ascolto.
Lacrime che non chiedono il permesso per uscire, sanno che è un loro diritto e lo fanno.
Ci sono lacrime che quando escono, scendono copiosamente, con forza ma lentezza e scorrono lungo le guance come se fossero carezze.
Sono carezze; calde, dolci, morbide carezze.
Scrivono messaggi sul volto come a volerci ricordare chi siamo. Lanciano richieste di attenzione, pillole di comprensione.
Perciò leggiamo, non indugiamo. È così che, piano piano, ci prendiamo per mano, in un rapporto con noi stessi, unico e finalmente sano.

 


Scrivi un commento

2 comments

  1. Pino Rispondi

    Cito: Ezio Bosso “la musica siamo noi”ed io aggiungo: è per questo che è infinita.Una lacrima fa parte della musica che ci compone.

  2. #michelapierallini

    #michelapierallini Rispondi

    Mi piace il tuo commento, Pino, grazie per averlo scritto.