Fallet-Prévostat, questo Champagne è una cosa seria

fallprev

Non è facile trovare questo Champagne, l’Extra-Brut Blanc de Blancs di Fallet-Prévostat. I proprietari hanno raggiunto una ragguardevole età e non hanno più le forze per seguire la produzione. Notizie recentissime parlano di una probabilità di successione da parte di un nipote. Speriamo che sia così e che soprattutto lo stile sia mantenuto.

Si tratta di uno chardonnay in purezza ottenuto da uno dei territori più emblematici per quest’uva bianca, Avize. I vini di due vendemmie successive vengono assemblati dopo aver sostato anche per sei anni in botti grandi alsaziane. Il vino ha bisogno di tempo per maturare in bottiglia e la mise recente non rende pienamente giustizia al potenziale di questo Champagne di razza.

Il naso è molto deciso e ci porge note di nocciola e lievito appena sciolto. La bocca fa capire meglio di cosa parliamo. È una cosa seria, un vino austero e verticale, sostenuto però da un frutto morbido e soave, e da una complessità che non fretta di manifestarsi. Un fascino desueto per un vino che chiede lentezza

Champagne Extra-Brut Blanc de Blancs Fallet-Prévostat
(92/100)

In questo articolo

Scrivi un commento