Echézeaux, non è facile capirli fin che sono giovani

echez_240

Dominique Laurent è diventato in pochi anni uno dei più famosi négociant di Borgogna. Ultimamente si sta anche costruendo un suo piccolo patrimonio di vigne, con risultati molto lusinghieri.

Non amo moltissimo il suo stile a volte troppo appoggiato sul legno nuovo. È un peccato, perché Laurent è capace di scovare vigneti molto vecchi e di farseli affidare da vigneron di valore.

Echézeaux è uno dei più prestigiosi grand cru di Borgogna, e forse questo 2006 non stava attraversando un momento di gloria. Il vino fatica ad uscire, è il problema dei vini con questo potenziale di evoluzione. Non è facile capirli fin che sono giovani.

Al naso pepe, lampone e una forte nota minerale. Grande materia, ancora sotto la presa del legno che purtroppo apporta aromi di caffè che poco hanno a che fare con il terroir. Termina vegetale, ma sembra poter superare questa fase controversa. Certo però che a questi prezzi l’aspettativa è alta. Non è scattata la magia.

Echézeaux Grand Cru 2006 Dominique Laurent
(87/100)


Scrivi un commento