Trentino Wine ha chiuso, ora c’è #territoriocheresiste

territorio_400

Non ho dubbi che abbia dato fastidio a qualcuno, e magari anche a un bel po’ di gente, ma il Trentino Wine Blog se non ci fosse stato lo si sarebbe dovuto comunque inventare, perché in questa sua dozzina d’anni di attività ha indubbiamente vivacizzato – e a volte anche in maniera piuttosto accesa – il dibattito, prima invero un po’ asfittico, intorno al mondo vitivinicolo tridentino. Io per esempio ci ho imparato un sacco di cose, e magari qualche volta mi sono trovato d’accordo e altre volte meno, ma in fondo è proprio questa la ricchezza della dialettica e la bellezza del web. Adesso però il blog ha chiuso i battenti. Fine della storia. ma niente paura, riprende in altra veste, prendendo anche nuova titolazione.

Lo si racconta nell’ultimo post pubblicato: “Trentino Wine chiude. Ma non muore. Risorge più forte e più aggressivo che mai dalle soste balneari e diventa #territoriocheresiste”. Accade perché “ci siamo resi conto che ‘la spinta propulsiva’ del blog si stava esaurendo e che avevamo bisogno di un nuovo contenitore per raccontare meglio e più efficacemente quello che fino a ieri avevamo raccontato su uno spazio digitale che di giorno in giorno stava diventando sempre più angusto per le nostre ambizioni e le nostre velleità: declinare quotidianamente la nostra visione, innanzitutto politica, di territorio e di resistenza identitaria oltre il vino e oltre il Trentino. La scelta della nuova testata è caduta su un tag in uso da un paio d’anni sui social: #territoriocheresiste”.

Vien detto anche che si tratta di “una nuova rivista digitale che, pur con uno sguardo diverso, continuerà ad essere in prima linea sui temi del territorio e del vino (e del Trentino) e a seguire fedelmente la linea editoriale di Trentino Wine, che resterà comunque consultabile ancora per qualche tempo. Tutti i post, e i commenti, pubblicati sul blog sono comunque già disponibili su www.territoriocheresiste.it”.

Dunque, in bocca al lupo per questa nuova avventura. Per quel che conta, io continuerò e leggervi, come prima.


Scrivi un commento

1 comment

  1. Tano Bianchi Rispondi

    Caro Angelo, ti ringrazio della segnalazione e delle belle parole. In realtà twine chiude, fra poco, come dominio, ma continua ad esistere (tutti i contenuti compresi) su http://www.territoriocheresiste.it; solo si è pensato di provare a guardarae un poco fuori dal Trentino (e dal bicchiere) e soprattutto si è pensato di provare a guardare al Trentino (e al vino) dentro un contesto più generale.
    Poi, vedremo come andrà a finire. Intanto grazie. Davvero.
    Tiziano TANO Bianchi AKA Cosimo Piovasco di Rondò (senior)