Riempirsi d’inverno

riempirsi d'inverno

Il cielo è stellato. L’aria è come piace a me, fredda, di quel freddo che fa venire il naso rosso e ti congela la punta delle dita. Mi piace riempirmi d’inverno. Intanto semino per una nuova primavera. Mi straripa il cuore. Esonda. Inonda. Non esistono confini. Ciò che era, è. È, ciò che sarà. Nel mare si specchia il mio fuoco. Nigredo in albedo. Io sono l’amore. Io sono. Al centro del tutto, il cuore.


Scrivi un commento