A proposito del Cerasuolo di Donato Di Tommaso

di_tommaso_cerasuolo_500

Questo Cerasuolo è uno dei più buoni che mi sia capitato di bere e proviene da una piccolissima cantina abruzzese, quella di Donato Di Tommaso. Non è un vino immediato, con qualche mese di vita in più ha acquisito un complessità mantenendo però intatta la sua succosità iniziale. Ecco allora le spezie, la cannella, l’arancio. Si innesta una vena di ferro e di pepe bianco.

Come dicevo, il suo tratto è di mantenere la semplicità senza diventare semplice. Forse mi sono incartato, ma credo mi capirete. Energico e godibile, ha anche una evidente sapidità.

Non sono uno di quelli che impazziscono per il rosato, non ci posso fare nulla. Mi intrigano piuttosto quelli che esprimono carattere e non si limitano ad essere semplicemente dei buoni prodotti. Se ne trovano sia Italia che in Francia, bisogna però darsi da fare per trovarli. Questo mi piace.

Cerasuolo d’Abruzzo 2018 Donato Di Tommaso
(90/100)


Scrivi un commento