Non mi arrendo

merletti

Un letto ben fatto, un cuscino comodo, una federa stirata che profuma di pulito e i merletti che tanto piacciono a me. Sono coccolata, viziata, ascoltata, anche aiutata! E quando penso che questa amicizia così familiare è nata grazie ad una crema per il viso, ringrazio di avere avuto la pelle delicata, arrossata, a volte maltrattata. Se credessi alla fortuna direi che sono fortunata. Credo invece che chi semina raccoglie e io raccolgo, e continuo a seminare. Saranno frutti dolci quelli che potrò mangiare. C’è sempre una scelta. C’è sempre una via per migliorare. C’è sempre qualcuno pronto ad ascoltare e non mi arrendo. Sono ripetitiva, lo so, ma fiduciosa. Quello che questa vita mi ha insegnato, e che ho imparato, è che la mente mente, che esiste la relatività e che si può creare la realtà. Impossibile non esiste.


Scrivi un commento