Mangio un cioccolatino

cioccolatino

Per anni ho servito alla mia mente le più belle illusioni su piatti di pregiata porcellana. Illusioni fresche accompagnate da entusiasmo o stantie, condite di attese vane. Dopo il caffè, non mancava l’amaro. Persistente, indigesto, didattico. Poi mi sono innamorata. Amo totalmente. Amo me e la realtà in cui ho scelto di vivere. Ora cucino solo prelibatezze. Dopo il caffè, mangio un cioccolatino.


Scrivi un commento