Il Cavallare del 2012, che evolverà ancora molti anni

cavallare_400

Il Cavallare del 2012. Una versione intensa, corposa e quasi densa, annunciata da un colore cupo. L’intensità si ritrova anche al naso, ancora inespresso ma già ricco di sentori floreali. Sorprende il tocco setoso dei tannini, che ben accompagnano la vivace acidità del sorso. Finale di liquirizia che tradisce forse un eccesso di legno, unica piccola pecca di un bel vino che ha le carte in regola per evolvere per molti, molti anni.

Breganze Rosso Cavallare 2012 Zonta Vigneto Due Santi
(91/100)

In questo articolo

Scrivi un commento