Accosto l’auto a destra

accosto l'auto a destra

La strada e io. Accosto l’auto tutta a destra. Spengo il motore. Immobile, incantata dalla bellezza tangibile della nebbia impalpabile ed evanescente che fa trasparire i caldi colori degli alberi, mi accorgo di non saper descrivere. Di non sapere scrivere. Di non sapere. Accolgo in silenzio e sconfinata gioia. Grata. E ancora grata a quest’universo, per l’universo.


Scrivi un commento