Quando il vino è denso di magia, di perfetta magia

loosen_2017_500

Mario Plazio, che su quest’Internet Gourmet tiene la rubrica dei Calici, mi telefonò dalla Mosella: “Sono da Dr. Loosen, c’è un Auslese magnifico, ne vuoi qualche bottiglia anche tu?” A distanza di una manciata d’anni rimpiango di non avergliene chieste di più, di bottiglie del Wehlener Sonnenuhr Riesling Auslese del 2017, perché è uno di quei vini che rasentano la perfezione.

Non lo capirò mai come facciano da quelle parti a raggiungere queste forme di equilibrio in certi vini che, segmentati e considerati nei singoli dettagli, sono apparentemente impossibili, perché hanno uno zucchero evidente e un’acidità tagliente e un alcolicità contenutissima. Eppure, eccola qui la magia. Qui c’è l’armonia, l’eleganza, la grazia. C’è il carattere, la dinamicità, la tensione. E poi fiori che ti sembra un giardino di rose a maggio e un viale di tigli, e frutta che ti pare un banco di ortolano in piena estate e una macedonia tropicale. Meraviglioso vino, meravigliosamente gastronomico e conviviale e passionale e licenzioso.

Mosel Wehlener Sonnenuhr Riesling Auslese 2017 Dr. Loosen
(96/100)

In questo articolo

Scrivi un commento