Il seme della gioia

elisa_21_gennaio_500

Una voce, un sorriso, un bacio, una canzone… ripasso nella mente suoni e immagini della giornata appena trascorsa e mi domando: che sia uno di loro il seme della gioia, inaspettata e dolcissima, che mi accarezza cuore e anima e mi conduce alle ore del sonno?

O che sia la somma di tutti loro?

O ancora, che sia la terra che li ha accolti?

Io, quella terra, l’ho smossa e concimata, mi ci sono fatta i calli e ne ho respirato il puzzo, ma se va a lei il merito, allora ne è valsa la pena.


Scrivi un commento