Nessuna ostentazione, solo finezza

finezza_400

Mentre guardo incantata il video in bianco e nero nel quale Alessandra Ferri danza sulle note di un preludio di Bach, ecco, un filo mi porta a un’altra forma d’arte.
Vedo un corpo sottile e nervoso che in perfetta tensione interpreta ciò che è stato pensato da un grande compositore.
Vedo il dono di una vocazione e la dedizione di una scuola, nessuna ostentazione ma solo finezza…
Tutto questo mi fa pensare a certi vini rossi.
Quei vini che, dopo anni di frequentazione nel mondo dei winelovers, ho imparato a conoscere ed amare.
Certi grandi piemontesi, tanti prestigiosi Borgogna e pochi, ma orgogliosi, Bardolino.
Tutti esempi di agilità ed eleganza, che, anche senza l’aiuto del colore più acceso, catturano l’attenzione e il cuore.


Scrivi un commento