Vinitaly e il giorno dei tappi maledetti

tappi_240

Il primo giorno del Vinitaly 2017 lo ricorderò come “il giorno dei tappi maledetti”.

Episodio numero uno. Guido una degustazione nello stand calabrese. Otto vini da assaggiare. Due sanno di tappo. Percentuale di difetto da tappo 25%.

Episodio numero due. Vado da un produttore toscano che mi ha portato una mini verticale di tre annate di un suo vino. Una bottiglia su tre sa di tappo. Percentuale di difetto da tappo 33%.

Terzo episodio. Postazione di un vignaiolo altoatesino. Tre vini. Tutti e tre perfetti. Tutti e tre in tappo a vite. Percentuale di difetto da tappo 0%. Ovviamente.

Sempre convinti che mettere il sughero nel collo di una bottiglia doni fascino al vino?

In questo articolo

Scrivi un commento