Vita da strapazzo

duova

Colazione con du’ ova strapazzate e un buon caffè. È così che piace a me. Una mattina è pane e marmellata, un’altra macedonia di frutta fresca e secca, a volte yogurt, miele, muesli, mi piace improvvisare e mi è difficile programmare. Non so di cosa io abbia voglia al mio risveglio, è una scoperta del mattino. Mentre strapazzo le du’ova penso che sia una gran fortuna, in questa vita, saper improvvisare. Serve a non farsi scoraggiare, a reagire, a reinventare. Serve a vivere anziché farsi vivere. Addentare, mordere, gustare. S’inizia con la colazione e si continua con tutta la giornata. E questa è vita.


Scrivi un commento