Vinitaly, mangiare pizza a Verona, Saporè DownTown

renato_bosco_500

Renato Bosco è uno dei più famosi esponenti del movimento della pizza “gourmet”, quella che ha innovato la tradizione della lievitazione. Il suo “doppio crunch”, la sua “aria di pane” e la sua “mozzarella di pane” sono e restano per me tra le vette incontrastate della pizza “contemporanea”.

La casa madre di Saporè, il marchio di Renato Bosco, è a San Martino Buon Albergo, un comune alle porte di Verona. Ma da un paio d’anni c’è anche un locale nel cuore del capoluogo scaligero: è Saporè DownTown, accanto alle vestigia di Porta Leona, in fondo a via Cappello, due passi da piazza delle Erbe. Ecco, se siete a Verona e volete mangiare la pizza e siete curiosi dello stile (che direi inconfondibile) di Renato Bosco, prenotate qui. E sottolineo il “prenotate” perché altrimenti vi sarà pressoché impossibile trovar posto.

Siccome le pizze sono “impegnative”, è preferibile chiederne una diversa per ciascun commensale e dividersele. Ve le porteranno al tavolo già a fette. È questa la maniera migliore per passare una serata gastronomicamente divertente e appagante con la fantasia, la creatività e la sapienza di Renato Bosco e del suo staff. Provare per credere.

Saporè DownTown Verona – via Amanti 6/8 – Verona – tel. 045 8032221

In questo articolo

Scrivi un commento