Vinitaly, basta con i biglietti gratis

vinitaly_logo_aiuola_500

Il comunicato di Veronafiere è netto. Dice: “Abbiamo potuto verificare l’esistenza di alcune iniziative, a volte sostenute dalle stesse aziende espositrici, che offrono gratuitamente biglietti di ingresso a Vinitaly 2019, venendo in tal modo a rendere possibile ad un pubblico generico la partecipazione alla Fiera. Non possiamo non sottolineare la nostra decisa contrarietà a tal modo di operare ed informare che, espletate le dovute verifiche, provvederemo ad adottare nei confronti dei responsabili i provvedimenti ritenuti opportuni”.

Quelle “iniziative” le ho viste anch’io, e ne sono piuttosto contrariato. Lo dico da tempo: inutile che gli espositori si lamentino col Vinitaly per la presenza di un pubblico – ehm – “poco professionale” se poi a favorire i “poco professionali” sono gli stessi espositori. Bisogna finirla. Con le buone o con le cattive. E noto con piacere che Vinitaly prende posizione.

In questo articolo

Scrivi un commento