Vinitaly, allo stand di Rosautoctono i vini rosa italiani

vino_rosa_chiaretto_500

Vinitaly è il primo banco di prova di Rosautoctono, l’Istituto del Vino Rosa Autoctono Italiano, nato in marzo come compagine che raccoglie i Consorzi di tutela delle denominazioni di origine più rappresentative del settore (Bardolino Chiaretto, Valtènesi Chiaretto, Cerasuolo d’Abruzzo, Castel del Monte Rosato e Bombino Nero, Salice Salentino Rosato e Cirò Rosato). L’obiettivo dichiarato è quello di dare una spinta decisiva, non solo dal punto di vista promozionale, ma anche economico e culturale, ai più significativi territori vocati alla produzione di questa tipologia di vino, il vino rosa.

Rosauctono si presenta a Vinitaly al Padiglione 4 – stand G3. Nello stand sono in libera degustazione giornalmente una settantina di etichette dei vini rosa delle denominazioni confluite nell’Istituto. Una preziosa occasione per chi voglia avvicinare il mondo del vino rosa autoctono italiano.

In questo articolo

Scrivi un commento