Vinitaly 2017, già accreditati 2 mila nuovi buyer esteri

vinitaly_2017_logo_400

All’inizio di marzo sono 2 mila i nuovi buyer esteri registrati per l’edizione 2017 di Vinitaly, in programma a Verona dal 9 al 12 aprile. Lo si è appreso alla conferenza stampa di presentazione della cinquantunesima edizione della fiera vinicola veronese.

I nuovi arrivi del trade provengono in particolare dagli Usa (da una ventina di Stati della confederazione), Cina, Hong Kong, Australia, Canada, Francia, Danimarca, Belgio, Germania, Giappone, Svizzera, Norvegia, Svezia e Russia. Tra questi in aumento le presenze anche da Taiwan e Brasile e, nonostante l’imminente Brexit, il Regno Unito aggiunge all’elenco 100 nuovi buyer.

Nella scorsa edizione sono stati 28mila i buyer provenienti da 140 nazioni su 49 mila operatori esteri e 130mila visitatori complessivi.

Numeri piuttosto impressionanti.

In questo articolo

Scrivi un commento