VINerdì IGP – Piedirosso Colle Rotondella

piedirosso_240

Non tutta la 2014 è da buttare. Gerardo lo diceva mordicchiando gli acini alla fine di agosto: l’uva sopravvisuta è di grande qualità. Nel bicchiere un piccolo grande Piedirosso dei Campi Flegrei, dieci euro sullo scaffale. Fresco, scattante, geranio al naso, sapidità e freschezza al palato. Una meraviglia coltivata nel cuore di Napoli, la metropoli più vitata d’Europa.
Campi Flegrei Piedirosso Colle Rotondella 2014 Cantine Astroni

In questo articolo

Scrivi un commento