VINerdì IGP, PerEva 2008 e la Costiera va in bianco

pereva_2008_240

Sembra incredibile in quello che era il regno delle brocche con il vino appena spillato, eppure oggi alcuni bianchi della Costiera hanno un fascino incredibile anche dopo tanti anni. Come questo PerEva di Tenuta San Francesco da uve falanghina pepella e ginestra coltivate a quota 600, tra venti freddi di terra e brezza marina. Frutta matura e note fumé, freschezza e sapidità. Un vino che non ti aspetti di grande eleganza.

Costa d’Amalfi PerEva 2008 Tenuta San Francesco

In questo articolo

Scrivi un commento