VINerdì IGP, una Malvasia Puntinata del Lazio

libente_300

Vinificare una malvasia puntinata in purezza è già una scelta ardua, produrla anche buona è un miracolo, ma il suolo vulcanico dei Colli Albani aiuta molto le potenzialità di questa prima annata di Libente il cui nome nasce dall’unione dei due venti che battono con intenti opposti delle vigne gestite con amore da Emiliano Fini che da promessa, spero, diventi presto certezza del vino del Lazio.

Lazio Malvasia Puntinata Libente 2017 Emiliano Fini

In questo articolo

Scrivi un commento