VINerdì IGP, il Barolo Rocche ’91 di Corino

barolo_1991_corino_400

L’annata 1991 è d’annoverarsi tra quelle minori per il Barolo; classificata a 2-3 stelle (su cinque) non se ne ipotizzava un futuro di longevità. Ebbene, l’assaggio di questo “Vigneto Rocche” ci conferma che: “quante cantonate si prendono nel prevedere il futuro d’un vino”. Tre soli superlativi per descriverlo: equilibratissimo, armonicissimo, elegantissimo.

Barolo Vigneto Rocche 1991 Corino

In questo articolo

Scrivi un commento