Un simbolo del rinnovamento stilistico in Languedoc

mas_jullien_300

I vini di Olivier Jullien sono uno dei simboli del rinnovamento stilistico della Languedoc. Tutta la nouvelle vague della regione si è ispirata a questo pioniere, che continua ancora oggi a rappresentare un punto di riferimento per tutto il sud della Francia. Ancora in fase di assestamento, questo 2015 mi ha ricordato un Saint-Émilion per le sue note di vegetale nobile. Con calma si apre, facendosi più sudista. Arrivano il pepe, le erbe aromatiche e le note di cespuglio selvatico. Sicuramente non siamo di fronte a un vino varietale, prevale il rispetto del terroir. È una esplosione di note mediterranee, di eucalipto, incenso, cacao. A sorprendere è la sua classe, l’assenza di forzature, lo scorrere leggero e imperioso del liquido. Si può bere o attendere.

Coteaux du Languedoc 2015 Mas Jullien
(92/100)

In questo articolo

Scrivi un commento