Tu non ricordi

cammino

È qui che dovevamo incontrarci. Non essere triste, non hai sbagliato strada, sei arrivata puntuale nel luogo concordato. Tu non ricordi ma io ti rassicuro. Ti lascio piangere poiché so che queste lacrime servono a rasserenarti, ti sono amiche, complici, familiari. Dopo però sorridi, perché sei arrivata puntuale nel luogo concordato. Te lo ripeto. Te lo ripeterò, se necessario. Il tuo cammino era la meta, non c’è nessuna meta dopo il cammino, ci sono solo tappe. La fede che hai coltivato come fiore di campo, lascia che colori la tua strada impervia. Il sole sorge e poi tramonta. Tu puoi dormire senza pensieri. Riposa.


Scrivi un commento