Tu dai e l’universo rende

tu dai

No, non ero preparata a ricevere tanto. Ho fatto un capitombolo che mi ha tolto il respiro e anche la voglia di vivere ma risalire e raggiungere la vetta più alta dell’amore, non potevo davvero immaginarlo. Lo chiamo amore anche se è una parola male usata, bistrattata e inflazionata. Amore è libertà, è assenza di paura, non è possesso, affezione o attaccamento. Chiamiamole con il loro nome, le cose, altrimenti non ci capiamo. Dunque, dicevamo… che sono qui a cercare parole che non trovo. Ah sì, ho raggiunto la vetta più alta dell’amore, ho scritto, ma forse non è così che è andata, forse è il contrario, forse è l’amore che ha trovato me. Si dice che il maestro arriva quando l’allievo è pronto ed io mi sono preparata tanto ma, nonostante ciò, non ero preparata a tanto! Tu dai e l’universo rende. Tu dai con tutto il cuore e l’universo rende col moltiplicatore. Sono in amore. Sono l’amore.


Scrivi un commento