Troy, uno Chardonnay di montagna dall’Alto Adige

sturz_tramin_500

La Cantina Tramin, a Termeno, in Alto Adige, ha trecento soci che coltivano complessivamente intorno ai duecentosessanta ettari di vigna. Fare i conti è facile, è meno di un ettaro a testa, in media. Ventinove ettari sono piantati a chardonnay, che è la terza varietà, dopo il gewürztraminer e la schiava. Una parte dello chardonnay è a Sella, sul versante orientale del massiccio della Mendola, intorno ai 500 metri, anche un po’ oltre. Su pendenze ripide, che superano a tratti il trenta per cento.

Negli anni degli Chardonnay grassi e opulenti in sedicente “stile internazionale” il vino che nasceva da quelle uve lassù “non era apprezzato, a causa della sua struttura esile”. Lo dice Willi Stürz, l’enologo della Cantina Tramin. Oggi il vento è cambiato, per fortuna, con i bevitori alla ricerca di maggiore freschezza, ed è cambiato il clima, per sfortuna, con le temperature che si alzano, e così da quelle stesse vigne si è potuto far nascere un progetto ambizioso, quello del Troy. Wolfgang Klotz, il direttore commerciale della Cantina Tramin, lo chiama Chardonnay della montagna.

Il Troy l’ho avuto nel calice di recente in una degustazione organizzata dalla Cantina Tramin. A confronto, alla cieca, c’erano questo nuovo vino e altri sei bianchi a base chardonnay, di pari annata, la 2015, che venivano dall’Italia, dalla Francia, dalla Germania e dagli Stati Uniti. Io che in genere, eccezioni a parte, non sono amante dello chardonnay, l’ho trovata una proposta – come dire – sfidante, e dunque sono andato. Non me ne sono pentito.

Non me ne sono pentito soprattutto perché, tra i sette calici che avevo davanti, individuare quello altoatesino è stato facile, tant’era la sua anima territoriale, e questa è ottima cosa. Intendo, un bianco vibrante, dinamico, come lo possono essere i vini d’altitudine, nel quale il frutto agrumato si fondeva con una florealità sottile e con una delicata affumicatura. Una bella prima uscita.

Alto Adige Südtirol Chardonnay Riserva Troy 2015 Cantina Tramin
(90/100)

In questo articolo

Scrivi un commento