Trattoria Villa, dove si mangia l’agnello

villa_240

La minuscola contrada di Villa è lungo la strada che sale da Bardolino a Cavaion Veronese, sulle colline moreniche alle spalle del lago di Garda. Un posto tranquillo, in campagna, fra vigne e olivi. Qui da molti anni conduce una trattoria, oggi ricostruita accanto alla precedente collocazione, la famiglia Mazzi, che con uno stile di gestione improntato alla semplicità propone una cucina “familiare” in ampia parte basata su prodotti della zona, in primis l’agnello, proveniente da greggi allevate sul posto da dei parenti.
La trattoria Villa (il nome è quello della contrada, insomma) è un approdo affidabile per chi voglia mangiare anche velocemente un boccone senza immergersi, soprattutto d’estate, nel traffico turistico della vicina riviera. La sala è piuttosto ampia. Insomma, non è il posto da cena romantica. A pranzo, sono numerosi gli operai, gli artigiani, i rappresentanti di commercio che siedono ai tavoli. D’estate si sta in veranda, e a una cert’ora, d’estate, dalle colline incomincia a spirare una lieve brezza.
A tavola si può cominciare con del luccio in salsa o con le seppioline coi piselli, per proseguire con le tagliatelle (ai piselli) e in stagione anche con il risotto agli asparagi (in zona vi è una piccola produzione). Tra i secondi, ci sono sempre il baccalà con la polenta, il coniglio in teglia e, ovviamente, l’agnello al forno o le costolette d’agnello a scottadito (fatevele fare ben cotte, è il mio consiglio) e, in primavera, i classici asparagi con le uova.
Piccola lista di vini, con attenzione soprattutto al territorio.
Prezzi popolari.
Trattoria Villa – strada Villa, 32 – Cavaion Veronese (Verona) – tel. 045 7235426

In questo articolo

Scrivi un commento

1 comment

  1. Nunzio Rispondi

    Salve mi chiamo Nunzio Curigliano e non sono mai stato alla Trattoria Villa.