Spolvero lampadine

sguardo

Spolvero lampadine”. Lo scriverò sul mio biglietto da visita. Le vedo negli occhi delle persone che non abbassano lo sguardo, ma le vedo anche in quegli occhi che si spostano velocemente e guardano ovunque fuorché me. Spolvero lampadine perché ce n’è bisogno. Ognuno di noi ne ha una accesa dentro ma i più se ne dimenticano e lasciano che sia sommersa da una coltre polverosa intessuta di rabbia, tensioni, irritazioni, rancori, paure, pensieri negativi, disistima e condizionamenti. A volte la lampadina, che è molto potente, si rompe le scatole di restare nel dimenticatoio così inizia a dare fastidio e sgomita per uscire. Improvvisamente il portatore di lampadina non capisce più niente e va in confusione. Parte la nenia della sfiga e se la prende con Dio, col gatto, col cane e col mondo. Così facendo si somministra una dose quotidiana di ottimo efficace veleno. Scrivo per ricordare che abbiamo tutti una personale lampadina funzionante, basterebbe tenerla pulita per vivere con chiarezza, nella luce.


Scrivi un commento