Sedici vini italiani nella top 100 di Wine Enthusiast

we_2016_240

È spagnolo il miglior vino del mondo nella top 100 della rivista americana Wine Enthusiast: è il Rioja Gran Reserva 904 2005 dell’azienda La Rioja Alta. Al secondo posto il Fort Ross-Seaview Wayfarer Vineyard Chardonnay 2014 di Wayfarer 2014, un bianco californiano. Sul terzo gradino del podio un siciliano, l’Etna Rosso 2014 di Benanti.
La redazione del magazine statunitense ha assaggiato complessivamente nel corso del 2016 circa 22 mila vini. Da quegli assaggi è scaturita la top 100, che vede complessivamente presenti sedici etichette italiane. Le tre meglio piazzate vengono tutte dalla Sicilia: oltre a Benanti, terzo, ci sono il Pithos di Cos in ottava posizione e l’Alta Mora di Cusumano, ottavo. Complessivamente, la Sicilia piazza fra i primi cento vini dell’anno ben cinque etichette, con l’Etna in grandissimo rilievo. Stupisce (favorevolmente) la doppia nomination del Moscato d’Asti (Saracco e Vajra). Citazione – ed è un’altra novità – anche per un Lugana, il Vigne di Catullo della Tenuta Roveglia.
Di seguito i sedici vini italiani nella top 100 di Wine Enthusiast.
3 – Benanti 2014 Etna Rosso
8 – COS 2014 Pithos Vittoria Rosso
12 – Cusumano 2014 Etna Alta Mora
15 – Adriano Marco & Vittorio 2013 Barbaresco Sanadaive
19 – Pieropan 2013 Soave Classico Calvarino
25 – Le Potazzine 2011 Brunello di Montalcino
30 – Biondi 2014 Etna Outis
32 – Tenuta Roveglia 2013 Lugana Vigne di Catullo Riserva
39 – Comm. G. B. Burlotto 2012 Barolo Acclivi
54 – Saracco 2015 Moscato d’Asti
61 – Terralsole 2010 Brunello di Montalcino Riserva
70 – Graci 2015 Etna Bianco
73 – G D Vajra 2015 Moscato d’Asti
86 – Produttori del Barbaresco 2011 Barbaresco Montestefano Riserva
96 – Fattoria La Rivolta 2015 Falanghina del Sannio Taburno
93 – Badia a Coltibuono 2011 Chianti Classico Riserva


Scrivi un commento