Renaissance, esaltazione della verticalità

renaissance_300

Una maison poco nota ma che vanta 150 anni di storia. Le dimensioni restano ancora piccole, solo 7 ettari sparsi in 7 villaggi. La maison si basa molto sulle uve rosse: 44% di pinot meunier e 39% di pinot noir.

La cuvée in questione, la Renaissance, è composta da un 100% di pinot meunier della Vallée de la Marne, precisamente dal villaggio di Cumières. Un vino affilato come piace a me, tutto agrumi, nocciola verde e minerale. Si fa nervoso e affilato, sensazioni che si prolungano per molto. L’esaltazione della verticalità.

Champagne Renaissance Etra-Brut Premier Cru Cumières Vadin-Plateau
(93/100)

In questo articolo

Scrivi un commento