Mangiare a Roma in tavola calda

tavolacalda_240

Lo so che non è roba da gastronomi. Lo so. Ma mettiamo il caso che un giorno siate a Roma e che semplicemente vi vada di fare il vagabondo per le vie e le piazze e le chiese e i monumenti come migliaia e milioni di turisti. E che a un certo punto vi venga un languorino e abbiate voglia di mettere qualcosa sotto i denti. E che per caso siate dalle parti di via del Corso, che non è mica difficile se siete in centro a fare i turisti. Ecco, allora sappiate – se vi va – che io quando sono messo così entro in una tavola calda che c’è lì, in via del Corso, e mi prendo un trancio di una delle mie pizze al taglio preferite: mozzarella, fiori di zucchina e alici.
La tavola calda si chiama Antica Hostaria del Corso, a due passi da piazza Colonna e dalla galleria Alberto Sordi. Un luogo semplice: ordinate al banco, prendete il vassoio, vi cercate un tavolo, vi sedete e mangiate. C’è quello che ci si aspetta da una tavola calda: pizze, primi, secondi, verdure. Scegliendo bene si mangia non male e si spende poco.
Ah, io di solito la pizza me la faccio dare chiusa a libretto e me la mangio camminando: quelli che vogliono darsi un tono lo chiamano street food…
Vedete un po’ voi, ma se un giorno avete voglia di fare semplicemente i turisti come migliaia e milioni d’altri turisti…
Antica Hostaria del Corso – via del Corso, 321 – Roma- tel. 06 6794834

In questo articolo

Scrivi un commento