A Mangiare, a Reggio Emilia

a_mangiare_300

Dice il sito internet che “il ristorante offre un’atmosfera sobria in stile classico”. Vero. Sobrio è sobrio, classico è classico, con quel mobilio e quelle nicchie e quei ninnoli che fanno ristorante anni Settanta-Ottanta. Un approdo classicamente affidabile per chi voglia mangiare a Reggio Emilia. Parlo del ristorante A Mangiare, proprio all’inizio di viale Monte Grappa.
Anche per la cucina mi tocca usare il medesimo aggettivo, ossia dire che è classica, pur con qualche guizzo di fantasia nelle presentazioni, anch’esse peraltro d’impronta classicheggiante (ed è l’ennesima volta che ci giro attorno alla classicità).
Ho provato il loro uovo colante tartufato con culatello, insalatina di asparagi bianchi e rucola e l’ho trovato gradevole e le sapide tagliatelline con julienne di culatello e infine una gustosa zuppa inglese un po’ rivisitata.
Una parola la debbo e la voglia spendere per la carta dei vini, che propone etichette regionali, ma anche una bella selezione di buone bottiglie d’altre parti d’Italia e dell’estero, con un attenzione a certe ottime cose francesi: notevole, e a prezzi tutto sommato abbordabili.
Ah, è facilissimo trovare parcheggio nel viale, e il parcometro si accontenta di pochi spiccioli, cosa rara nelle città italiane.
Ristorante A Mangiare – viale Monte Grappa, 3 – Reggio nell’Emilia – tel. 0522 433600

In questo articolo

Scrivi un commento