Mangiare in macelleria a Castellina in Chianti

stiaccini_400

Sul sito internet è sempre scritto Macelleria con la emme maiuscola. Un vezzo che credo esprima in chiaro che ci si tiene, a quest’attività. Ebbene, m’associo alla maiuscola, e dico che la Macelleria Stiaccini di Castellina in Chianti merita la maiuscola e anche il punto esclamativo e l’applauso e perfino la standing ovation. Perché ci sono stato e voglio assolutamente tornarci, prima o poi, e mica solo per comprar tagli di carni o salumi, ma per mangiarci. Sissignori, mangiarci, perché a Riccardo, l’attuale gestore della Macelleria, erede delle arti di papà Francesco e di nonno Giovanni e di Antonio Stiaccini, che penso fosse il fratello del nonno e che con lui fondò bottega proprio lì nel 1932 – dal che l’aggettivo “antica” che sta davanti al nome di Macelleria -, a Riccardo, dicevo, voi gl’indicate che taglio di carne volete e lui ve la trasforma in tartara oppure ve la cuoce alla griglia nella stanzuccia accanto al bancone, e poi mangiate lì, ai pochi microscopici tavolini dentro e fuori del locale, e magari ci bevete insieme un quartino (meglio un mezzo litro) del rosso della casa, che non è mica Chianti Classico perché lui, Riccardo, ritiene che mangiando sia meglio avere un rosso di grado non elevato, e son d’accordo con lui, vivaddio. Peccato solo che le norme dell’igienistica burocrazia italiana impongano l’uso di posate di plastica sottovuoto e di bicchieri di carta, ma chi se n’importa, con quel bendidio che vi trovate ad addentare.
Un monumento, un fatto artistico, un bene culturale, questa Macelleria Stiaccini.
Macelleria Stiaccini – via Ferruccio, 33 – Castellina in Chianti (Siena) – tel. 0577 740558

In questo articolo

Scrivi un commento