Madre, quando l’informalità è elegante, a Roma

madre_roma_500

Sono stato due volte da Madre, a Roma. Sta presso il Roma Luxus Hotel, in Largo Angelicum, in fondo a via Nazionale. Mi piace, molto, perché è un posto insieme informale ed elegante, accogliente. Servizio anch’esso privo di formalismi, ma preciso, attento, preparato, come non è frequente trovare (bravi). Pavimento in piastrelle old fashioned. Un soffitto di piante in vaso. Cascate d’acqua. Riccardo Di Giacinto, una stella Michelin presso il ristorante All’Oro, ha tirato fuori una chicca, ché è lui il patron, qui.

La cucina? Informale anche quella, ma di sostanza, con costante ammiccamento, anche verbale, ai profumi e ai sapori latino-americani. Grandi materie prime. Cinque versioni del maritozzo di All’Oro (poteva mancare?), con mia passione per il maritozzo con burrata e acciughe del Cantabrico. Sei proposte “per incominciare”. e segnalo un delicato, piacevolissimo gazpacho con le mazzancolle in tempura. Sette ceviche, e dico che quella di ricciola con mango, ananas grigliato e leche de tigre merita il bis. Divertenti le parilla, che vengono cotte al tavol su una piastra di sale marino. Sei pizze “base pomodoro” e altrettate “base focaccia”, con lievitazioni a regola d’arte. Una ventina di vini a bicchiere (anche dolci), una piccola e non convenzionale lista di bottiglie, e poi una quindicina di cocktail che vorrei definire gastronomici, perché accompagnano la cena in maniera pressoché perfetta, se non si ha voglia di vino. Con una mia personalissima preferenza per l’Operaciòn Husky (bitter Campari, Vermouth all’uso di Torino, liquore al pino mugo Quaglia, bitter agli agrumi, spuma di bergamotto) e per il Madre Sour (pisco, Chuncho bitter, sciroppo di coriandolo e origano, citrus mix, albume e pepe di cayenna).

Insomma, gran bel posto. Con un solo neo cui spero si possa presto mettere rimedio, ed è un sottile odore di fritto che non avverti in sala, ma ti ritrovi poi sugli abiti.

Madre – largo Angelicum 1a – Roma – tel. 06 6789046


Scrivi un commento