Ma t’immagini?

immagini

A volte, per fare colazione, uso questa tazza che non ha piattino perché la tengo fra le mani e me le scaldo. Mi piace questa sensazione di calore che regala il caffè al mattino. Credo di averci bevuto il brodo caldo, in questa tazza, quando ero bambina. I ghirigori dorati mi facevano sentire una principessa e così m’immaginavo chi li aveva dipinti, principe nell’animo. L’immaginazione è qualcosa di potente a cui ho dedicato troppo poco tempo. È ora di porre rimedio!


Scrivi un commento