Lo Châteauneuf-du-Pape Roussanne di Beaucastel

chateauneuf_perrin_300

La famiglia Perrin, assieme ai Guigal, è una delle più importanti e reputate della regione Côtes du Rhône. Sono la quinta generazione a produrre vini fin dal 1909, e oggi coprono qualsiasi fascia di prezzo con una qualità rimarchevole, mettendo insieme numeri ed eccellenza del prodotto.
L’azienda è biologica dal 1974, ma senza alcuna certificazione. Sono oltre 100 gli ettari di proprietà. Se i vini rossi rimangono quelli più conosciuti e ricercati dagli appassionati, la produzione di bianchi non è meno interessante e raggiunge l’apice con la cuvée di cui parliamo oggi, lo Châteauneuf-du-Pape Roussanne Vieilles Vignes Blanc 2009 di Château Beaucastel.
Viene da 2 ettari di vigne piantate nel 1910 e dedicate alla roussanne. Il nome della varietà deriva dal fatto che quando l’uva è matura, assume una colorazione rossastra. I suoli sono quelli classici dell’appellation, e alternano i famosi sassi a zone di argilla e di calcare.
La vendemmia è ovviamente manuale. L’uva subisce una macerazione pellicolare di 4 o 5 ore e poi, a fine fermentazione, il vino finisce per 12 mesi in barriques nuove e poi altri 12 mesi in acciaio. Il batonnage è molto leggero o assente. Il 90% del lavoro avviene in vigna. Il primo millesimo prodotto è il 1986.
Siamo di fronte a un vino che basa tutto il suo equilibrio sulla potenza e sulla opulenza del frutto. Nel bicchiere troviamo un naso stravagante, barocco, maturo, sembra in grado di far girare la testa. L’elenco è lungo, e comprende miele di castagno, frutta esotica, frutta secca, spezie calde. Poi arriva la classica nota di tartufo, che secondo il produttore è una costante regalata dal suolo. Opulento, cremoso, solare,ha un finale comunque nervoso ed energico. Il vino è quasi secco, ha un grammo di zucchero, ma glicerolo molto elevato. Grande lunghezza. Un grande rappresentante del suo terroir.
Assaggiato a La Gènie des Millésimes en 9, a Le Grand Tasting di Bettane&Desseauve.
Châteauneuf-du-Pape Roussanne Vieilles Vignes Blanc 2009 Château Beaucastel
(94/100)

In questo articolo

Scrivi un commento