L’Eroica, Gaiole in Chianti è la Woodstock della bici

leroica_400

Il Chianti non è solo un terra del vino. È anche un territorio della bicicletta. Mica è un caso che qui, su queste terre sterrate chiantigiane, sia nata L’Eroica, una cicloturistica d’epoca che è conosciuta in tutto il mondo. Domenica primo ottobre c’è la ventunesima edizione. Al via saranno migliaia di ciclisti da ogni continente. Si pedala su biciclette vintage, tra i boschi e le vigne. Uno spettacolo.

La partenza è a Gaiole in Chianti e parla di vino già dal nome. Ma per il tempo dell’Eroica Gaiole si trasforma da paese del vino a villaggio della passione per la bicicletta e per i campioni senza tempo che ne hanno scritto la storia con le loro imprese e con la testimonianza, non solo sportiva. L’evento fonda infatti il suo successo nei fattori che lo ispirano, fin dalla nascita, nel 1997: biciclette costruite come una volta, strade bianche come quelle di un tempo, maglie di lana, quelle delle figurine che più gli appassionati amano ricordare. Il tutto per “vivere quella bellezza della fatica e provare il gusto dell’impresa” che suscita sempre le emozioni più belle.

Così domenica primo ottobre ognuno sceglierà la propria avventura, dai 46 chilometri fino ai 209 del percorso più “eroico”, appunto. Ognuno troverà lo scenario ideale per vincere la sfida con se stessi e tornare Gaiole in Chianti con le gambe stanche da morire, ma il cuore gonfio di gioia. L’Eroica, in fin dei conti, è una piccola magia, una “poesia scritta con la bicicletta” che sarà solo l’ultimo, ma il più bello, degli appuntamenti in programma. Perché di eventi collaterali ce ne sono fin che si vuole. Mostre, spettacoli, conversazioni, incontri d’autore, mercatini, concorsi. E un ricordo di Luciano Berruti, persona che tutto il mondo di Eroica tributa affetto e nostalgia.

L’atmosfera tutta particolare de L’Eroica inizierà già giovedì al Castello di Brolio con l’inaugurazione della mostra di bici storiche presso le cantine Ricasoli, e siamo di nuovo in pieno tema vinoso. Brolio, il suo castello, le cantine Ricasoli e Eroica Caffè Agribar saranno al centro di una serie di iniziative e una visita, o più visite perchè no, diventano assolutamente necessarie. Un buon bicchiere di Chianti Classico vi sta sempre benone.

 

Il programma completo de L’Eroica 2017 è qui: http://www.eroicagaiole.it/programma.

 


Scrivi un commento