Le meraviglie della macelleria Giacobbe

salumeria_giacobbe_240

Sassello è un paese di neanche duemila abitanti in provincia di Savona, Liguria. Chiese e palazzi raccontano la sua storia, e anche l’ambiente naturale è d’interesse, ma credo che per il gastronomo impenitente l’attrazione maggiore stia in una macelleria centenaria, la salumeria Giacobbe, prima già macelleria Toso.
Be’, che volete che vi dica, i salumi che fanno lì sono di quelli che meritano, da soli, il viaggio. A me piace soprattutto la testa in cassetta, fatta con le teste e le lingue dei maiali con l’aggiunta di spezie e pinoli, o con le mele, o con chinotto savonese. Spettacolare!
Ma anche la spalla cruda non è piccola cosa, accidenti. E anche i filetti di maiale, e la coppa. E che dire del salame cotto?
Sapori e profumi netti, definiti, calibrati, centrati. Gioielli di artigianalità. A loro modo, capolavori.
La conduzione è familiare. La selezione del bestiame è operata direttamente. La macellazione la curano direttamente i titolari. I salumi li fanno loro. Meriterebbero una medaglia, se l’Italia riconoscesse il valore dei suoi patrimoni gastronomici.
Macelleria Salumeria Giacobbe – piazza Rolla, 7 – Sassello (Savona) – tel. 019 724118
photo #paolagiagulli

In questo articolo

Scrivi un commento