La trattoria Via Ferrari, a Modena

via_ferrari_400

Se per caso vi muovete in treno e arrivate a Modena, sappiate che non molto lontano dalla stazione (è quasi un tiro di schioppo, poche centinaia di metri, fate viale Crispi e siete praticamente arrivati) c’è una trattoria che fa cucina emiliana e ha buoni vini e fa al caso vostro per il pranzo e la cena: la trattoria Via Ferrari (facile capire che sta all’inizio di via Ferrari, vero).

Oh, che poi se non siete in treno e volete andarci lo stesso, mica è proibito: l’incipit ferroviario era perché volevo dare un tocco di colore al pezzo. De resto, parcheggiare vicino alla trattoria non è neanche tanto difficile, c’è pieno di posti auto a pagamento.

Il locale non è molto grande, l’accoglienza è buonissima, cordiale. Ci potete trovare i tortellini in brodo di cappone (li ho mangiati, meritano eccome), i tortelloni caserecci di ricotta e spinaci al burro e salvia o al ragù di carne, le classiche tagliatelle, gnocco e tigelle con gli affettati, una piacevole tartare di cavallo profumata agli agrumi con senape di Dijon (l’ho assai gradita), oppure, se vi va qualcosa di più tosto ancora, lo stracotto d’asino su crostoni di polenta.

Per i vini, affidatevi ai ragazzi di sala, e sappiate che se chiedete non hanno problemi a fare servizio anche a bicchiere.

Trattoria Via Ferrari – via Ferrari, 21/25 – Modena – tel. 059 239004

 

In questo articolo

Scrivi un commento