La top 10 degli articoli più letti in settembre

calici_vari_300

L’invito ai piccoli produttori a difendere il valore dei loro vini resistendo alla tentazione di abbassare i prezzi in cantina per far cassetta è al primo posto nella classifica degli articoli più letti su The Internet Gourmet nel mese di settembre. Poi una notizia di cronaca, il comunicato della Guardia di Finanza sulla maxi frode fiscale scoperta tra Piemonte e Veneto. In terza posizione la questione del tappo a vite e gli assurdi pregiudizi, tipicamente italiani, che costringono chi lo utilizza a doversene quasi giustificare.

In quarta e ottava piazza due pezzi che riguardando il mondo della sommellerie, ossia la proposta che ai corsi sul vino si introducano anche dei momenti orientati a sdrammatizzare l’approccio, concentrandosi sul divertimento e sulla convivialità, e lo spirito di scoperta che dovrebbe accompagnare l’operato di chi fa servizio, evitando l’autoreferenzialità.

Di seguito la top 10 degli articoli più cliccati in settembre con il relativo link. Per chi volesse rileggerli, per chi non li avesse letti.

  1. I piccoli non sbrachino sul prezzo del vino
  2. Gdf, maxi frode fiscale nel settore vinicolo
  3. Doversi giustificare per il tappo a vite?
  4. Per favore, ai corsi sul vino insegnate a divertirsi
  5. Biodinamica e Scienza
  6. È tornato il sexy calendario delle vignaiole austriache!
  7. I vini moderni non durano
  8. I sommelier siano i dj del vino, non le rockstar
  9. Gelaterita
  10. Questo Franciacorta è un capolavoro, credetemi

Scrivi un commento

2 comments

  1. Michele Inturri Rispondi

    E le sempre intelligenti “note” delle tue brave collaboratrici?

    1. Angelo Peretti

      Angelo Peretti Rispondi

      Hanno parecchi lettori, Michele. Stavolta nella top 10 c’è un pezzo di Michela Pierallini su Gelaterita.