La Courtille, dove pranzano i vigneron di Tavel

courtille_500

Se i produttori di vino della zona, quando gli fate osservare che è quasi ora di pranzo o di cena, immancabilmente vi domandano se siete già andati a mangiare a La Courtille, un (buon) motivo di dovrà pur essere, no?

Siamo a Tavel, poco lontano da Avignone, in Francia. Qui si fa solo ed esclusivamente vino rosa, il Tavel, appunto. E ai tavoli del ristorante La Courtille vi potrà capitare di mangiare vicino ai vignaioli, che sembrano darsi appuntamento qui. A me è capitato, così come mi è capitato che mi abbiano consigliato di andare proprio lì.

Ci sono stato in agosto e ho pranzato all’aperto, all’ombra di alberi secolari, in cortile. Ma l’interno è anch’esso carino e la struttura era un tempo un allevamento di bachi da seta. La gestione è affidata a due giovani ex collaboratrici di un celebre bistrot parigino, Le Baratin.

Ci sono stato quest’estate, dicevo, e mi ci sono trovato benissimo. Una cucina delicata, leggera, eppure di totale impronta territoriale, impostata sui prodotti stagionali, e gli ortaggi vengono da uno di quei bellissimi orti che potete vedere in pieno centro, nel minuscolo paese di Tavel, ravvicinati l’uno all’altro, separati da muriccioli antichi e irrigati con l’acqua, sapientemente incanalata, di una vicina fontana.

Se pensate di fare un salto da quelle parti, a godervi gli spettacolari rosé di Tavel, segnatevi quest’indirizzo. La cucina merita, l’offerta di vini a bicchiere è interessante, la lista dei vini ha buonissime etichette.

La Courtille – 208 Chemin des Cravailleux – Tavel (Francia) – tel. +33 06 59 40 47 11


Scrivi un commento