Indietro non ci torno

vigneto_elisa_500

Cammino a testa bassa, ritmo lento, respiro fluido e costante. Ho inserito le ridotte e pian piano porto a termine il mio percorso.

È forte la tentazione di controllare a che punto sono arrivata, ovvero quanto mi manca per raggiungere la provvidenziale panchina in cima alla salita, ma non cedo e non alzerò lo sguardo. Ci sono già cascata, più di una volta, e non mi è mai stato d’aiuto, anzi! Questa volta non lo farò. Tanto, cosa cambia?

Indietro di certo non ci torno ed è solo sulle mie gambe e il mio cuore che posso contate, quindi… conto. Ma a modo mio, non con il solito “un, due, un, due… “ ma con il più consapevole “qui, ora, qui, ora…”

Io, soldatina del Momento Presente.


Scrivi un commento