Il desiderio è rosso

melagrana

Il desiderio è rosso come la melagrana che rigiro fra le mani. Le dita svestono il frutto e lo avvicinano alle labbra. Mordo e lascio che il succo scivoli dappertutto. Ti vedo, ti guardo, ti osservo. Quelle tue mani che sfiorano la perfezione, dovrebbero, invece, sfiorare me. Mangio la melagrana, un chicco alla volta, in silenzio, sognando ad occhi aperti.


Scrivi un commento