Il cielo sono io

colori

Avevo voglia di colore. Ho lasciato libera la mano di andare dove voleva e dallo scorrere delle matite su questo foglio bianco è nato il mio universo. E mi è venuta voglia di un abbraccio. Allora sono uscita a guardare il cielo pieno di stelle e ho detto: grazie per illuminare la mia notte. Ho chiuso gli occhi, ho respirato profondamente. Il cielo sono io. E intorno a me giravano le lucciole, tra le margheritine e il rosmarino.


Scrivi un commento