Haderburg, non solo bollicine (il Sylvaner, per esempio)

haderburg_salorno_500

Il nome del produttore, Alois Ochsenreiter, magari non sarà conosciuto a tutti, ma se dico Haderburg forse si accende qualche lampadina. Quella è la sua cantina. Oltre a produrre probabilmente i migliori spumanti dell’Alto Adige, Alois ha anche iniziato da tempo a realizzare vini fermi con risultati di tutta evidenza. A oltre dieci anni dalla vendemmia il suo Sylvaner si rivela ancora interessante. Prevale una nota affumicata, poi entrano sentori minerali e di idrocarburo, per finire con cenni terziari che però non sanno di vecchio. Per capirci, non siamo scivolati verso l’ossidazione ma restiamo nella evoluzione. Molto gradevole da bere, complesso e lungo, anche grazie alla vena acida che si combina con la morbidezza del frutto.

Alto Adige Sylvaner Obermairl Hof 2006 Haderburg
(89/100)


Scrivi un commento