Frequenze frequentate poco

frequenze frequentate poco

Le tue braccia forti sostengano me mentre le mie s’innalzano verso il cielo implorando la luna. Saranno frequenze frequentate poco. Decise, potenti, impattanti. Mi agiterò, e intanto le onde si romperanno sulle mie gambe nude, tornando mare e Dio sarà libero dalla mia prigionia. Affogherò l’egoismo del piccolo io e lascerò galleggiare l’amore vitale, animale, la Verità. Una. La sola.


Scrivi un commento