Fra sogno e realtà

Fra sogno e realtà.

Chissà perché ero sveglia.

Che importa. A chi importa! È stata una meraviglia sentirlo ridere nel sonno. Una, due, forse tre volte. Fra sogno e realtà. Dormiva, rideva e mi teneva stretta.

Mi son sentita fortunata ma ora di più! Stanotte canticchiava un motivetto. Non ho riconosciuto quale ma era musica ed io ero sveglia. E lui dormiva, canticchiava e mi abbracciava. E ogni giorno, di nuovo, m’innamoro.


Scrivi un commento