Erotismo e rognone di coniglio

villa selvatico

Non è colpa mia! La responsabilità se la prendano i pianeti che m’influenzano da quando sono nata!

Il rapporto che ho avuto fin da subito col cibo e, in un secondo momento, col vino, è di piacere e godimento. Dalla terra mi arriva il nutrimento e dalla cucina il godimento.

Mugolo a letto, mugolo davanti al piatto. Sfioreranno l’erotismo, le parole che dedicherò a questo piatto di Alessandro Rossi, chef del Ristorante Villa Selvatico.

È inevitabile. Mai avrei immaginato che un piatto di rognone di coniglio e zuppa cruda di piselli mi avrebbe regalato brividi lungo la schiena!


Scrivi un commento